HIV: americano 45enne riesce a sconfiggerla

66
0
CONDIVIDI

Finalmente una storia dal lieto fine. Timothy Ray Brown, un americano di 45 anni, dopo aver scoperto di aver contratto il virus dell’HIV quasi 16 anni fa, è riuscito a sconfiggerlo. Dopo aver effettuato un trapianto di midollo osseo, Timothy non ha più avuto bisogno di assumere farmaci per curare l’HIV. I medici si interrogano su come quest’uomo sia riuscito a mettere K.O. il virus più letale al mondo.

C’è una probabilità molto alta che quest’uomo, in realtà, sia semplicemente uno dei fortunati che sviluppa immunità al virus (circa l’1%).

Le cui condizioni continuano ad essere tenute sotto controllo al General Hospital di San Francisco, potrebbe aver debellato il virus anche grazie al trapianto di midollo osseo, effettuato da un donatore immune al virus HIV, che gli ha salvato la vita e lo ha guarito da entrambe le malattie. L’intervento chirurgico, quindi, avrebbe ulteriormente rafforzato il suo sistema immunitario, rigenerato anche dalla precedente chemioterapia.

fonte | Yourself

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS