Apple: vietato costringere i lavoratori a lavorare fino a tardi

639
0
CONDIVIDI

Un tribunale di Parigi questa settimana ha bandito sette negozi Apple francesi che costringevano i lavoratori ad effettuare turni di lavoro nelle ore notturne,  a seguito di una denuncia presentata da un gruppo di sindacati nazionali. AFP ha dichiarato che il giudice ha ordinato ad Apple di pagare una multa di ben 10.000 euro per i danni ai sindacati che hanno presentato la denuncia, e che, se la società continuerebbe, dovrà pagare multe successive pari a  50.000 euro.

Secondo le leggi degli orari di apertura e chiusura francesi, le aziende possono solo richiedere ai propri dipendenti di lavorare tra le ore 21 di sera fino alle ore 6 di mattina se ciò è necessario per mantenere l’attività economica o per fornire servizi sociali. A quanto pare questo non è il caso di Apple, che faceva rimanere i propri dipendenti fino alle 11 di sera per pulire i locali delle proprie strutture.

fonte | TheVerge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS