iPad mini: perché così il display viene sfruttato male

1243
0
CONDIVIDI

Da circa una settimana sto avendo modo di provare 24 ore su 24 un nuovo iPad mini, il tablet Apple di piccola taglia che sta letteralmente cannibbalizzando le vendite dell’iPad full-size, e che vi abbiamo già recensito qui. Incuriosito da questo inaspettato successo mi sono deciso ad acquistarlo, dando via il mio iPad da 9,7 pollici per far posto a questo meno ingombrante iPad con display da 7,9 pollici.

Fin dalla prima accensione mi è balzato all’occhio qualcosa di strano. All’inizio non riuscivo bene a decifrare, forse perché pensavo di essere semplicemente non abituato ad un tablet di questo genere. Tuttavia, con il passare dei giorni il quadro è diventato nettamente più chiaro.

Apple con questo iPad mini ha svolto un semplice lavoro di ridimensionamento del sistema operativo, adattando la versione di iOS progettata per l’iPad 2 a questo display da 7,9 pollici. Il risultato in fin dei conti non è male, anche per gli sviluppatori, che non sono così costretti a sviluppare l’ennesima versione per l’ennesimo display. Nonostante ciò, è impossibile non notare alcuni lati negativi: primo su tutti, il paradosso del testo più piccolo. Come è possibile che su iPad mini il logo operatore, l’ora e la percentuale della batteria siano più piccoli che su iPhone 5? Come è possibile che il nome di un’app sia visualizzato con un font più piccolo che su iPhone 5? Perché il contenuto delle notifiche è nettamente più piccolo che su iPhone?

Già il display non è il massimo della qualità, infatti Apple ha deciso di non dotare questo iPad mini di un Retina Display. Se poi ci mettete un testo piccolo e decisamente poco leggibile allora capite da voi che la frittata è stata fatta.

Come se non bastasse, le applicazioni per iPhone, che l’iPad di per sé gestisce rimpicciolendole, o meglio visualizzandole nelle loro rispettive risoluzioni, vengono rimpicciolite a loro volta dando la prova di quanto detto fino ad ora, ovvero che Apple ha ridimensionato semplicemente la risoluzione senza curarsi di questi dettagli. Un’app per iPhone 5 visualizzata su iPad mini risulta essere nettamente troppo piccola. Se iPad mini ha un display con risoluzione 1024×768 pixel perché un’app per iPhone 5, che ha risoluzione 960x640p pixel, deve visualizzarsi occupando a mala pena 1/3 dello spazio? Ma perché? Perché questa fretta di dover rilasciare un iPad mini mal progettato nel software?

Di seguito il nostro video che spiega meglio il fattaccio:

Fateci sapere cosa ne pensate lasciando un commento qui sotto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS