Skype sempre più utilizzato per matrimoni a distanza

487
0
CONDIVIDI

Skype è il servizio VoIP per eccellenza, quello che tutti pensano di utilizzare quando si deve effettuare una chiamata (o videochiamata) sfruttando internet. Tuttavia, Skype è il servizio più utilizzato anche fra coloro decidono di sposarsi a distanza. Secondo un recente articolo del New York Times, tale fenomeno è sempre più in crescita per colpa di una regolamentazione giuridica poco chiara. Al momento, solo alcuni stati USA permettono a coppie di sposarsi a distanza, per lo più militari impegnati in missioni per il paese.

Ad utilizzare Skype per matrimoni a distanza sono per lo più gli immigrati, che cercano di abbattere le barriere geografiche utilizzando la rete.

Come vedete questa forma di matrimonio? La tecnologia non dovrebbe entrare in questi ambiti oppure può sempre far comodo uno strumento come questo a tutti gli innamorati che vivono a km di distanza?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS