Apple: la musica in streaming arriverà in estate

562
0
CONDIVIDI

Dopo l’arrivo di Spotify in Italia si è acceso anche nel nostro “vecchio” paese l’interesse per i servizi di musica in streaming. Nokia sta spingendo molto su questo tasto per invogliare gli utenti a scegliere Lumia, così come Google, che si sta attrezzando per portare un proprio servizio di musica in streaming. Anche Apple sta lavorando su un proprio servizio di musica in streaming, anzi, doveva già essere ultimato. Il The New York Times ci informa che l’uscita di tale nuovo servizio è stata rimandata alla prossima estate, mentre il Times afferma che l’incapacità di chiudere gli accordi per le licenze sarebbero la causa di tale ritardo.

Secondo diverse fonti, Apple avrebbe messo a disposizione 6 centesimi per ogni 100 canzoni in streaming per tentare di aprire le trattative. Le etichette discografiche hanno però evidenziato quanto Pandora sborsi per lo stesso genere di accordi, ovvero 12 centesimi per lo stesso numero di canzoni. Spotify paga addirittura di più, ovvero 35 centesimi per 100 canzoni.

Ovviamente l’offerta di 6 centesimi è solo quella adibita ad aprire le trattative. Sicuramente Apple alzerà la posta, anzi forse lo ha già fatto durante l’incontro con il capo di Beats Audio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS