Due milioni di dollari di fondi per la “penna 3D”, in vendita da settembre

1023
0
CONDIVIDI

3Doodler, così si chiama la “penna 3D” che vedremo in vendita a partire da settembre prossimo. La piccola compagnia WobbleWorks con sede a Boston, in Massachusetts, ha lanciato una raccolta fondi su Kickstarter il 19 febbraio scorso, ponendosi come obiettivo il raggiungimento di 30˙000 dollari di fondi. Tre settimane in anticipo rispetto alla scadenza della raccolta, fissata per il 25 marzo, i fondi hanno raggiunto i 2˙000˙000 di dollari. Sì, avete sentito bene, due milioni di dollari donati da 23˙000 persone in totale, con un obiettivo prefissato di 30˙000, in altre parole il 6˙000 % in più di quanto si aspettassero.

Il progetto è molto particolare e consiste in una penna che rilascia una sorta di inchiostro speciale che ha la proprietà di solidificarsi immediatamente. Il risultato è spettacolare e ve ne accorgerete quando vedrete il video di introduzione del progetto incorporato sotto.

Un altro segno tangibile dell’attesa da parte del pubblico di questo dispositivo è che nei primi tre giorni di raccolta fondi, il valore delle donazioni aveva già raggiunto e superato gli 1,3 milioni di dollari.

La compagnia ha intenzione di commercializzare il 3Doodler entro settembre 2013, ad un prezzo che si aggiri ai 75 dollari. Cosa ne pensate di quest’idea? Intanto vi lascio al video.

fonte | TheNextWeb

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS