RobotCar: non c’è solo Google sulle auto con guida automatica

588
0
CONDIVIDI

L’Università di Oxford ha svelato la nuova RobotCar, una Nissan modificata che utilizza un iPad per guidare in modo del tutto automatizzato. Vari laser e telecamere sono montati intorno al veicolo per aiutarlo a controllare la velocità ed evitare gli ostacoli. Questa RobotCar monitora costantemente la strada alla ricerca di pedoni, auto o qualsiasi altra cosa potrebbe rappresentare un pericolo. Se un ostacolo viene rilevato il veicolo si ferma attendendo poi che l’ostacolo si sia spostato per ripartire in tutta tranquillità.

Ci sono tre computer di bordo: un iPad, un LLC (Low Level Controller) e un MVC (il computer principale del veicolo). Tutti e tre questi computer collaborano fra di loro per conferire al guidatore la massima sicurezza possibile. Se solo uno dei tre non dovesse funzionare allora dovrete essere obbligatoriamente voi a prendere il controllo dell’autovettura.

L’intera esperienza utente è gestita dall’iPad, che guida il conducente per tutto il viaggio, facendogli avviare la guida automatizzata oppure invitandolo a guidare nel modo classico, ovvero con gambe e braccia rispettivamente su pedali e volante. In qualsiasi momento il conducente può riprendere il controllo della vettura toccando il freno.

Ecco un video che vi mostra la nuova Nissan automatizzata in funzione:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS