Apple nominata azienda più ammirata del mondo da Fortune

1393
0
CONDIVIDI

Per il sesto anno di seguito, Apple è stata nominata da Fortune la più ammirata azienda del mondo, nonostante i recenti problemi in borsa e il piccolo scandalo derivato dalle nuove mappe rilasciate qualche mese fa. Fortune ha infatti dichiarato che rispetto a Google o Amazon ci troviamo di fronte al “colosso finanziario” più redditizio del 2013 oltre ad essere il più ammirato nel firmamento della tecnologia.

Ecco quanto dichiarato da Fortune:

Apple ha avuto qualche problema in borsa nell’ultimo trimestre ed è stata anche al centro dell’attenzione per i problemi avuti con le nuove mappe, tuttavia rimane un colosso finanziario, che ha dichiarato 13 miliardi di dollari di utili netti nell’ultimo trimestre, rendendola di fatto l’azienda più redditizia del mondo in quel periodo. La compagnia ha alla base un gruppo di fanatici e continua a rendere poco competitivi nei prezzi i suoi prodotti, rendendo però di fatto gli iPhone e gli iPad prodotti che sono ancora visti come dispositivi di prestigio. La concorrenza può anche essere serrata ma nonostante tutto resta ancora indietro: nel Q4 del 2012, l’iPhone 5 è stato infatti lo smartphone più venduto, seguito dall’iPhone 4S.

Google (creatore di Android), Amazon (creatore di Kindle), Coca-Cola e Starbucks (grande catena internazionale di caffetteria) sono immediatamente dopo Apple nella classifica delle compagnie più ammirate.

Il secondo posto dato a Google, non è quest’anno solo da attribuire al fatto che rappresenta una grossa fonte di lavoro per i giovani ma anche per la competitività dimostrata da Android ad iOS:

Quest’anno il sistema operativo Android potrebbe sorpassare iOS di Apple come il primo sistema operativo utilizzato negli Stati Uniti e in Canada; inoltre Google Play potrebbe sorpassare l’App Store di Apple nel numero delle applicazioni per smartphone e tablet.

Al terzo posto Amazon.com considerato come il più grande pioniere nel boom dell’e-commerce. Amazon oltre a questo è stato anche citato come concorrente con Apple e Google nelle vendite di tablet, e inoltre come servizio di streaming in diretta concorrenza con Netflix.

Microsoft, invece produttore dei tablet Surface Pro e dei telefoni Windows Phone 8, è statta classificata al 17º posto. La compagnia a detta di Fortune sta combattendo una difficile battaglia dato che i consumatori stanno adottando Windows 8 con lentezza anche se ancora possiede qualche asso nella manica grazie a Skype e Xbox.

Samsung, produttore degli smartphone e tablet Galaxy basati su Android – entrambi concorrenti agguerriti con iPhone e iPad di Apple – è stata posizionata al 35º dei 50 posti della classifica. Facebook, invece, con il suo social network si è classificato 48º. Twitter, per finire, anche se si sta dimostrando un social network molto competitivo con Facebook non è ancora presente nella classifica Fortune di quest’anno.

fonte | iDownloadBlog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS