Logitech licenzia il 5% della sua forza lavoro, causa riassetto

410
0
CONDIVIDI

Lo scorso mese di gennaio il CEO di Logitech, Bracken Darrell, aveva annunciato l’intenzione di intraprendere azioni decisive per aiutare la società a stabilizzarsi economicamente. Una delle prime mosse sarà la vendita della divisione Harmony remote. Quest’oggi stiamo vedendo i primi risultati di questa scelta, infatti Logitech ha appena licenziato il 5% della sua forza lavoro, ovvero 140 persone, come parte di un riordino organizzativo finalizzato ad aiutare la società a reagire ai mercati mutevoli.

Il peggioramento del business PC ha costretto Logitech a virare su altri prodotti, come le Smart Cover con tastiera per iPad. Nei prossimi mesi la società si concentrerà sempre più sul mercato mobile. Attraverso tale riassetto, si prevede che la società possa risparmiare dai 16 ai 18 milioni di dollari nel 2014. Staremo a vedere.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS