iPad mini seppellirà l’iPad full-size

763
0
CONDIVIDI

Secondo una nota del NPD DisplaySearch, l’iPad da 9,7 pollici verrà seppellito dall’iPad mini nel 2013. Un indicatore di questo possibile scenario è arrivato a gennaio, infatti le spedizioni dei pannelli l’iPad da 9,7 pollici sono “crollate“, passando dai 7,4 milioni del mese prima ai 1,3 milioni nel mese di gennaio.

Le spedizioni dei pannelli anteriori da 7 e 7,9 pollici (molti di questi sono per iPad mini) sono aumentate da 12 milioni a 14 milioni. “Sappiamo che Apple potrebbe avere in programma di vendere 55 milioni di iPad mini e 33 milioni di iPad full-size nel 2013”, così ha scritto David Hsieh di DisplaySearch. In origine Apple aveva in programma di vendere 40 milioni di iPad mini e 60 milioni di iPad da 9,7 pollici.

Ecco alcune considerazioni di DisplaySearch sul prossimo iPad mini:

  • Rivoluzione: il prossimo tablet da 7,9 pollici potrebbe avere diverse risoluzioni. Per esempio un display UXGA (1920 x 1200) con una densità di 250 pixel per pollice o un QXGA (2048 x 1536) con una densità di 324 PPI. Quest’ultima è la risoluzione che utilizza Apple sull’iPad Retina da 9,7 pollici.
  • Cornici slim: a causa della “popolarità della cornice dell’iPad mini”, le cornici sottili e con telai a pannelli sottili sono diventati sempre più importanti nel mercato dei tablet PC”, così ha riferito DisplaySearch. Alcuni produttori di pannelli LTPS credono che, un driver IC integrato, sia l’unico modo per realizzare una cornice sottile.
  • Aumento dei prezzi del tablet: ad oggi i tablet da 7,9 pollici non sono molto costosi, ma questo cambierà. “Con gli aggiornamenti della risoluzione, funzioni e design, il prodotto potrebbe risultare più costoso.

fonte | Cnet

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS