LG allunga la vita media delle batterie facendole arrivare a 800 cicli

960
0
CONDIVIDI

Forse in pochi sanno cosa significa un ciclo di ricarica per quanto riguarda le batterie per dispositivi tech, vedi smartphone o tablet. Le batterie agli ioni di litio possono essere caricate un numero limitato di volte, definite “ciclo di carica“, dopodiché perdono di efficienza. Tuttavia, se dopo aver usato metà della carica ricarichiamo lo smartphone e facciamo lo stesso un’altra volta, i cicli non sono due, bensì uno solo.

Le batterie standard che troviamo negli attuali smartphone hanno una vita media di 500 cicli di carica e scarica. LG Chemical, l’azienda chimica più importante della Corea del Sud, è riuscita però ad ampliare la vita media delle batterie dei cellulari di altri 300 cicli, passando così dai classici 500 a 800 cicli. Se le batterie standard perdono di efficienza dopo un anno e mezzo, queste nuove batterie lavorano al massimo dell’efficienza per più di due anni.

Tale nuova batteria è presente nell’Optimus G, smartphone ormai prossimo all’arrivo in Italia di cui vi abbiamo parlato qui.

Sfatiamo poi l’ennesimo tabù: le batterie agli ioni di litio non devono essere caricate solo quando completamente scariche. Non esiste più il cosiddetto “effetto memoria” che obbligava a scaricare completamente le batterie prima di ricaricarle.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS