Elezioni 2013: curiosità sulla “nuova” politica

47
0
CONDIVIDI

Dopo il tumulto iniziale, il quadro generale post-elezioni appare più chiaro. Pd e Pdl si contendono il governo mentre il nuovo MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo si pone come ago della bilancia. Il nuovo governo sarà difficile da organizzare e portare avanti, ma i dati sono piuttosto interessanti da analizzare:

L’età media, tra Camera e Senato, è di 48 anni, più bassa rispetto non solo a quella dei paesi dell’UE, ma anche a quella degli Stati Uniti, tutti con un’età media di oltre 50 anni. I deputati eletti avranno un’età media di 45 anni e i senatori di 53 anni. Nella scorsa legislatura l’età media dei deputati era di 54 anni (9 anni di differenza) mentre quella dei senatori di 57 anni (4 anni di differenza). Il gruppo parlamentare con l’età media più bassa, quello che maggiormente ha inciso nel rinnovamento, è quello del MoVimento 5 Stelle, con 37 anni (33 alla Camera e 46 al Senato), il più vecchio quello del Pdl con 54 anni (50 alla Camera e 57 al Senato). Quello del MoVimento 5 Stelle è anche il gruppo con la maggiore percentuale di laureati: l’88%, in coda alla classifica il Pd con il 67% e la lega con il 40%.

Nella legislatura precedente la presenza femminile era pari ad appena il 21% alla Camera e il 19% al Senato mentre nel nuovo Parlamento è al 31%, il 32% alla Camera e il 30% al Senato.

fonte | beppegrillo.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS