MWC 2013: tante novità da Intel per il mobile

392
0
CONDIVIDI

Intel ha annunciato al Mobile World Congress 2013 una serie di nuovi prodotti, ecosistemi e attività a sostegno dello sviluppo, che consentiranno di accelerare ulteriormente la presenza di questa azienda nel settore mobile e contribuiranno a rendere possibili nuovi dispositivi e più complete esperienze con Intel Inside. Gli annunci comprendono una nuova piattaforma basata su SoC Atom dual-core (nome in codice “Clover Trail+”) per smartphone e tablet Android e la prima soluzione LTE multimodale e multibanda a livello globale, che sarà disponibile nella prima metà di quest’anno.

Hermann Eul, Vice President di Intel e Co-general Manager del Mobile and Communications Group, ha dichiarato:

Gli annunci di oggi scaturiscono dalla crescente offerta di dispositivi Intel in una serie di segmenti di mercato mobile”. In meno di un anno abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri clienti per lanciare sul mercato smartphone basati su Intel in più di 20 Paesi in tutto il mondo, e abbiamo inoltre offerto una soluzione tablet leader nel settore e a basso consumo basata su SoC Atom™ che esegue Windows* 8, disponibile in soluzioni dei nostri principali clienti OEM. Guardando al futuro, ci baseremo su queste fondamenta e collaboreremo con i nostri partner dell’ecosistema, nell’ambito di tutti i sistemi operativi, per fornire ai consumatori i migliori prodotti ed esperienze mobile con Intel Inside.

La nuova piattaforma Intel basata su processore Atom (nome in codice “Clover Trail+”) e il progetto di riferimento per smartphone offrono prestazioni leader del settore, caratterizzate da basso consumo e lunga durata della batteria, con risultati concorrenziali rispetto ai più diffusi telefonini Android di oggi. Questo prodotto vanta i tradizionali punti di forza dei prodotti Intel, tra cui prestazioni elevate che consentono di usufruire di navigazione fluida sul Web, guardare film full HD con colori brillanti e senza intoppi e un’esperienza con le applicazioni Android caratterizzata da avvio rapido e ottima esecuzione. I processori Intel Atom dual-core a 32 nm della piattaforma – Z2580, Z2560, Z2520 – sono disponibili in velocità rispettivamente fino a 2 GHz, 1,6 GHz e 1,2 GHz. Il processore offre anche il supporto per la tecnologia Intel Hyper-Threading, supportando contemporaneamente quattro thread di applicazioni e ottimizzando ulteriormente l’efficienza complessiva dei core Atom.

La nuova piattaforma Atom offre inoltre funzionalità di imaging avanzate, incluso il supporto per due fotocamere, conun sensore della fotocamera primaria fino a 16 megapixel. Il sistema di imaging consente anche la cattura di immagini panoramiche, una modalità a raffica di 15 fotogrammi al secondo per foto da 8 megapixel, rilevamento e riconoscimento facciale in tempo reale e acquisizione di immagini HDR in movimento con de-ghosting per immagini più nitide.

La piattaforma è anche dotata di tecnologia Intel Identity Protection (Intel IPT), che contribuisce a consentire una robusta autenticazione a due fattori per la protezione dei servizi cloud – come banking online, e-commerce, gaming online e social network – da accessi non autorizzati. Dato che Intel IPT è integrata a livello di chip, a differenza di token hardware o basati su cellulari, offre una protezione più sicura, ma al contempo user-friendly, per l’accesso al cloud. Intel sta collaborando con numerosi partner, tra cui Feitian, Garanti Bank, MasterCard, McAfee, SecureKey, Symantec, Vasco Data Security International e Visa, per integrare questa tecnologia nei servizi offerti da queste aziende.

Con il supporto per display WUXGA 1900×1200, la piattaforma rende possibili inoltre modelli di tablet Android con schermi più grandi. La piattaforma include il supporto per Android 4.2 (Jelly Bean), tecnologia Intel Wireless Display, HSPA+ a 42 Mbps con la soluzione modem di piccole dimensioni Intel XMM 6360 e il nuovo standard di settore UltraViolet Common File Format.

Viene presentata anche la nuova Intel XMM 7160: una delle soluzioni LTE multimodali e multibanda (LTE/DC-HSPA+/EDGE) più piccole al mondo e dai consumi inferiori, che supporta molteplici dispositivi tra cui smartphone, tablet e Ultrabook.  Il modem 7160 supporta 15 bande LTE contemporaneamente, più di ogni altra soluzione disponibile sul mercato. Include un’architettura RF altamente configurabile che esegue algoritmi in tempo reale per Envelope Tracking e sintonizzazione dell’antenna, offrendo configurazioni multibanda a costi contenuti, durata prolunga della batteria e roaming globale in un’unica SKU.

L’azienda sta già fornendo la propria soluzione dati LTE 4G single mode e avvierà la distribuzione di modelli multimodali più avanti nella prima metà dell’anno. L’azienda sta inoltre ottimizzando le proprie soluzioni LTE parallelamente alla roadmap per i SoC, per assicurare la disponibilità sul mercato di soluzioni combinate all’avanguardia e a basso consumo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS