Router D-Link DIR-865L 802.11 AC: la recensione

1632
0
CONDIVIDI

Non capita spesso di mettere le mani su un oggettino come il router D-Link DIR-865L, router tra i top di gamma D-Link.

Esso infatti supporta la tecnologia Wi-Fi 802.11 AC, che raggiunge prestazioni circa 3 volte superiori al Wi-Fi N, consentendo di arrivare a velocità di connessioni wireless fino a 1300Mbps. Supportano inoltre le duplici bande da 2.4GHz e 5GHz, permette di utilizzare quest’ultima unicamente per il gaming e la visione di film in alta definizione in streaming.

Infatti la straordinaria velocità raggiunta con lo standard AC si fa sentire soprattutto per quest’ultimo utilizzo. La velocità di navigazione infatti dipende in prima istanza dalla velocità della connessione ADSL (nel mio caso Alice 7 Mega) e secondariamente dal modem cui il nostro router D-Link verrà connesso.

Installazione

D-Link DIR-865L_18

L’installazione del router è molto semplice: basterà seguire le poche dritte che ci verranno fornite dal libretto di istruzioni incluso nella confezione.

Il D-Link DIR-865L dovrà essere infatti necessariamente connesso ad un modem-modem/router in grado di recepire il segnale dalla rete telefonica. Ciò potrà essere fatto connettendolo direttamente tramite cavo Ethernet oppure agganciandosi ad una rete preesistente (come nel mio caso).

Estetica

[slider crop=”yes” slide1=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/02/D-Link-DIR-865L_7.jpg” slide2=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/02/D-Link-DIR-865L_13.jpg” slide3=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/02/D-Link-DIR-865L_12.jpg”][/slider]

Il router D-Link DIR-865L è caratterizzato da un design accattivante in plastica lucida nera, che conferisce al prodotto una notevole personalità. Unica pecca: risulta molto difficile mantenere il prodotto pulito in quanto dopo pochi istanti ditate e pulviscolo vi si depositeranno sopra.

Ottimi invece gli indicatori dell’alimentazione e della rete che si illuminano grazie ai LED integrati.

Prestazioni

[slider crop=”yes” slide1=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/02/D-Link-DIR-865L_21.jpg” slide2=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/02/D-Link-DIR-865L_16.jpg”][/slider]

Il D-Link 865-L non scende certo a compromessi e integra 1 porta Gigabit Ethernet (che consente la connessione al modem DSL), 4 porte Gigabit Ethernet (che consentono la connessione di dispositivi di rete), 1 porta USB 2.0 (ci saremmo aspettati una 3.0) e doppia banda a 2.4GHz e 5GHz per quanto riguarda la connettività senza fili.

Supporta il protocollo iPv6 e DLNA; dispone inoltre di un’app per iOS e Android.

Conclusioni

D-Link DIR-865L_19

Il ruoter D-Link DIR 865-L mi ha piacevolmente sorpreso. Sebbene l’estetica non mi convincesse in un primo momento vedendo le immagini su Internet, mi sono subito ricreduto vedendolo dal vivo. Niente da dire neppure per l’uso dei materiali ed è più che comprensibile l’uso della plastica per non ostacolare le onde radio.

Mi sarei aspettato una porta USB 3.0 e un miglior sistema anti polvere.

Niente da dire sulle prestazioni, che sono da “primo della classe“.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS