La segretezza di Apple e il mito dei prodotti falsi

779
0
CONDIVIDI

Nonostante il crescente numero di perdite negli ultimi anni, nessuna società nel settore tecnologico è conosciuta per la sua segretezza come Apple. Ars Technica ha dato un’occhiata ad una delle rivendicazioni più estreme, cioè che la società assegni ai dipendenti dei progetti falsi per mantenere una certa riservatezza.

Jacqui Cheng ha parlato con alcuni ex e attuali dipendenti di Apple e nessuno a parlato della pratica dei progetti falsi, ma hanno segnalato l’utilizzo di accordi di non divulgazione. Se siete interessati al funzionamento interno di Apple e di cosa avviene nella società potete leggere l’articolo integrale di Ars Technica.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS