Carolyn Gibbons: la ragazza che non può ridere

366
0
CONDIVIDI

Carolyn Gibbons è una giovane insegnante inglese a cui è stato proibito di ridere. Questa ragazza, di soli 23 anni, soffre di una rara patologia al cervello, chiamata sindrome di Arnold-Chiari. Di cosa si tratta? In sintesi è una malformazione che la porta ad avere la fossa cranica posteriore, che normalmente contiene il tronco encefalico e il cervelletto, poco sviluppata.

In questa condizione, alcuni movimenti, come gli scatti della testa durante un attacco di risate, potrebbero farle erniare (ossia uscire dalla loro sede naturale) le strutture encefaliche, portandola alla morte sul colpo. Questa condizione la porta inoltre ad avere offuscamento della vista, disturbi del linguaggio e forti emicranie paralizzanti. In parole povere, il suo cervello è troppo grande per stare nel suo cranio e c’è il rischio che possa letteralmente uscirne fuori.

fonte | Yourself

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS