Bambino salvato grazie al congelamento

745
0
CONDIVIDI

Un bimbo con solo il 5% di possibilità di sopravvivere per colpa di una grave condizione chiamata tachicardia sopraventricolare, è stato salvato dai medici londinesi grazie al congelamento. Questo bambino è stato congelato per quattro giorni, per permettere al suo cuore malato di stabilizzarsi. Pensate che il cuore del piccolo bambino batteva 2 volte più veloce di un cuore normale, raggiungendo i 300 battiti al minuto.

Ma come si è proceduto al congelamento? I medici non hanno fatto altro che avvolgere il bimbo in una coperta piena di gel freddo, abbassando così la sua temperatura.

fonte | Io Vivo A Roma

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS