Obama e il decreto anti-cyber terrorismo

706
0
CONDIVIDI

Il presidente degli Stati Uniti dichiara (ancora una volta) guerra al cyber terrorismo. Secondo fonti autorevoli di stampa, tra cui il Washington Post, Barack Obama emanerà un decreto che permetterà alle imprese che operano in settori cruciali per la sicurezza di scegliere di adottare procedure di prevenzione e di lotta ai pirati informatici forniti dal governo. Ovviamente il presidente americano non poteva rimanere impassibile sulla questione dopo che numerosi quotidiani USA sono stati presi d’attacco da hacker cinesi.

Addirittura il Pentagono è dovuto correre hai ripari creando un dipartimento Cyber Command, dedicato alle operazioni di cyberguerriglia, a cui lavoreranno ben 5.000 esperti di sicurezza informatica.

Il problema però non riguarda soltanto gli Stati Uniti. Pensate che ogni secondo nel mondo ci sono 16 attacchi di crimine informatico, pari a un milione e mezzo di attacchi al giorno. Gli attacchi hacker sono riusciti a far fatturare a questa “industria illegale” ben 100 miliardi di dollari nel solo 2012.

fonte | Corriere.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS