Gli ingegneri di HTC arrabbiati scrivono una lettera al CEO

775
0
CONDIVIDI

Sappiamo che questo non è un buon momento per HTC, Samsung si sta “mangiando” l’azienda taiwanese. La società ha deciso recentemente di tagliare i costi della ricerca e sviluppo al posto di licenziare delle persone alle quali gli è stato richiesto però di poter lavorare di più senza che gli venissero pagati gli straordinari.

Alla fine i tecnici hanno deciso di fare qualcosa a riguardo e hanno inviato una lettera al CEO Peter Chou. Le loro richieste sono ragionevoli, poiché non possono lavorare 12 ore senza che gli vengano pagati gli straordinari. Forse l’imminente lancio del M7 potrebbe fare la fortuna di HTC, o forse no.

fonte | Intomobile

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS