Galaxy S4, supporterà le “gesture senza tocco”?

774
0
CONDIVIDI

Samsung usa da sempre il suo prodotto di punta della serie di smartphone Galaxy per introdurre novità e mostrare tecnologie impressionanti e che fanno sembrare di essere già nel futuro. Anche con l’S3 è accaduto così, con una funzione in realtà molto semplice che consiste nell’accettazione automatica della chiamata quando avviciniamo il telefono all’orecchio. Samsung, con il Galaxy S4 che dovrebbe arrivare fra pochi mesi se non settimane, potrebbe introdurre una nuova ed originale tecnologia chiamata “touchless gesture”.

È difficile tradurre il termine in italiano, ci limitiamo quindi a descrivervi come funziona. Le gesture sono solitamente i gesti che noi compiamo toccando lo schermo muovendo, per esempio, il dito da sinistra a destra per “girare” la pagina di qualche contenuto.

Secondo il sito coreano DDaily, però, Samsung potrebbe introdurre nel suo prossimo Galaxy un chip integrato Atmel, che potrebbe consentire di utilizzare le stesse gesture che siamo abituati a usare quotidianamente senza toccare lo schermo. Basterebbe quindi muovere un dito in una determinata posizione stando sopra il display per compiere l’azione associata sul dispositivo.

Tutto ciò, senza avere bisogno di un pennino speciale come invece accade con Air View e S-Pen su Galaxy Note 2. Se non vedremo questa funzionalità sul Galaxy S4, è molto probabile che verrà integrata in altri dispositivi, in quanto è una novità ancora poco conosciuta che potrebbe invogliare molti utenti a passare a Samsung.

Vi piacerebbe provare uno smartphone con le touchless gesture?

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS