Touch Mouse Logitech T620 (Windows 8): la recensione

4161
0
CONDIVIDI

Grazie a Logitech abbiamo potuto testare per un po’ di tempo uno tra i migliori mouse presenti sul mercato compatibili con Windows 8. Si tratta del Logitech T620. Con l’avvento della tecnologia touchscreen le ultime versioni di tutti i Sistemi Operativi hanno adottato varie gestures, adattabili con display touch o Trackpad. Nel caso di Windows 8 abbiamo un supporto a dei movimenti ideati soprattutto per l’utilizzo del SO nei tablet, però non è detto che se abbiate una postazione desktop non possiate usufruirne. Questo mouse ci permette infatti di utilizzare queste gestures.

Partiamo prima con l’aspetto generale ed estetico dell’accessorio. Il Logitech T620 presenta un unico corpo, naturalmente, ottimizzato per eseguire i vari gesti touch. Nella parte superiore abbiamo, oltre al logo dell’azienda, delle decorazioni (a mio parere fantastiche) nei bordi, che rendono il tutto più accattivante. Qui il materiale, lucido, è ottimo sia al tatto che alla vista. La sua forma è molto simile (per prendere un esempio) al Magic Mouse di Apple, anche se questo presenta delle dimensioni (lunghezza) minori ed una rigonfiatura nella parte iniziale. Il Peso è minimo, perlopiù si sente quello delle batterie. Avremo infatti bisogno di utilizzare delle pile AA. Però, se vorrete diminuire il peso, potrete inserirne solo una anche se l’autonomia sarà ridotta. Noi vi consigliamo però di utilizzare delle batterie ricaricabili, anche se il dispositivo promette una lunga durata di esse. Queste vanno inserite nel vano sottostante, dove troviamo a pochi centimetri di distanza il pulsante di accessione, con un LED, e il sensore di movimento.

[slider crop=”yes” slide1=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/02/DSC_2380-copia.jpg” slide2=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/02/DSC_2381.jpg” slide3=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/02/DSC_2384-copia.jpg”][/slider]

Come anticipato si tratta di un Touch Mouse creato appositamente per le gestures di Windows 8. E’ compatibile però anche con la versione RT e W7. I movimenti supportati sono molti e praticamente sono quelli più importanti e quelli che usiamo maggiormente nel SO. Ci basterà posizionare le dita seguendo determinati movimenti per usufruirne. Qui di seguito possiamo vedere le gestures compatibili con W8. Nel caso in cui vogliate un po’ sistemare i parametri e vedere qualche video tutorial potete scaricare l’apposito software a questa pagina.

Senza titolo-1

 

Una cosa da dire è che, nonostante sia stato sviluppato per il SO di Microsoft è pienamente compatibile con altri Sistemi Operativi, come OS X, dove potrete usare alcune delle gestures. Per quanto riguarda la connessione il Logitech T620 sfrutta quella wireless a 2,4GHz, sarà infatti necessario collegare al nostro computer (o tablet W8) il ricevitore Unifying attraverso la porta USB. Da quel che ho potuto testare il segnale è sempre ottimo, non mi è mai capitato di perderlo, nemmeno mettendo il mouse nello scomparto sottostante della scrivania o allontanandolo anche di qualche metro.

Logitech_T620TGS

Devo dire che il Logitech T620 è davvero un ottimo mouse, non ho riscontrato alcun problema e nell’utilizzo di Windows 8 è stato molto utile, evitandomi di eseguire passaggi più lunghi o di ricorrere al Trackpad. Il dispositivo è disponibile in due varianti, nero e bianco, ad un prezzo di 69€.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS