iPad: si punta allo spessore ridotto per vendere

751
0
CONDIVIDI

Apple sta facendo il possibile per tornare ad essere l’azienda che sapeva sfornare prodotti dal design incredibile. Abbiamo visto un assaggio di questi sforzi con i nuovi iPad mini e con gli ultimi iMac, entrambi ultra-sottili. Secondo l’ultimo report del DigiTimes, Apple starebbe lavorando su una nuova tecnologia touch-display ultra sottile in grado di garantire dimensioni e spessore ridotti ai minimi termini per il futuro iPad full-size, quello da 9,7 pollici.

Tale tecnologia, chiamata G/F2 (DITO) viene prodotta da una ditta con sede in Giappone di nome Nitto, già pronta a collaborare con Apple per fornire questi display DITO. Anche LG Display e TPK (un’azienda taiwanese) forniranno componenti per questo nuovo display.

Apple punta quindi sul design per vendere i nuovi iPad di futura generazione. Sarà infatti il peso minore e lo spessore ridotto ai minimi termini le caratteristiche che renderanno tale iPad meritevole di essere provato e acquistato.

fonte | TechnoBuffalo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS