Corea del Sud: azioni contro i messaggi con parole “profane”

453
0
CONDIVIDI

In Corea del Sud internet sta diventando una preoccupazione perchè, come accade nella maggior parte dei paesi, inizia a diventare una dipendenza. Ora, secondo alcuni siti di informazione locale, il governo starebbe per agire contro la diffusione di messaggi contenenti materiali osceni e pornografici (parole e non) attraverso un software pre-installato negli smartphone.

Inoltre potrebbero esserci delle azioni anche nei social network, come Twitter e Facebook.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS