Batterie: un colorante potrebbe renderle eco-friendly

374
0
CONDIVIDI

Gli scienziati stanno cercando di capire come sviluppare batterie eco-friendly che non vadano a danneggiare l’ambiente con il passare degli anni. La soluzione ideale sarebbe quella di realizzare un tipo di batteria del tutto diversa, che utilizza fonti più verdi al posto di ingredienti dannosi come il cobalto. Questo è esattamente ciò su cui stanno lavorando i ragazzi del City College of New York, Rice University e dell’US Army Research Laboratory.

Si sta lavorando su un particolare estratto, derivato dalle radici di robbia, chiamato Rose Madder o porporine. Tale colorante è stato apparentemente usato nelle civiltà antiche, ma per tutt’altri scopo. Si è però scoperto che le sue molecole di colore sono anche portatori di carbonile e di gruppi ossidrilici che lo rendono adatto all’uso come elettrodo.

Il professor George CCNY John ha dichiarato:

Questi sistemi aromatici sono elettroni ricchi di molecole che facilmente coordinano con il litio. Probabilmente ci vorranno anni prima che arriveremo alla produzione di massa di queste cose, ma in futuro potremmo finalmente dire che le batterie crescere effettivamente dagli alberi.

fonte | Engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS