Il mercato videoludico cresce del 3% in Europa nel 2012

583
0
CONDIVIDI

Il mercato dei videogiochi è uno dei pochi a non risentire della crisi. Pensate che durante il 2012 tale mercato ha registrato una crescita del 3% nella spesa dei consumatori  di videogiochi in Europa Occidentale rispetto al 2011. Newzoo, nota società di ricerche di mercato ha rilasciato una serie di rapporti e di infografiche relativamente a sette nazioni europee: Inghilterra, Germania, Francia, Italia, Spagna, Olanda e Belgio, che rappresentano approssimativamente tre quarti dei 20 miliardi di dollari del mercato europeo del gaming.

La crescita dell’intera Europa è più alta del 3%, supportata da mercati come la Russia e la Polonia. Nei prossimi anni la crescita in Europa occidentale, così come negli Stati Uniti,  è destinata ad accelerare poiché molti più giocatori  hanno cominciato a spendere: rispettivamente, + 17% e + 36%. Quando la spesa media di questi giocatori crescerà, il prossimo anno, i mercati occidentali torneranno a cifre davvero considerevoli, ma le dinamiche dettagliate che stanno dietro a questo fenomeno cambiano significativamente da nazione a nazione.

Una grande mano la sta dando il mondo degli smartphone e dei tablet, che con le vendite dei giochi presenti sui vari store stanno compensando il declino delle vendite retail. Il PC detiene ancora il primo posto per le preferenze in termini di tempo e di denaro, ma già il 22% degli americani e il 21% dei giocatori europei utilizzano tutti e quattro le tipologie di accesso al gaming.

Le dinamiche di ciascun mercato europeo sono molto diverse tra loro a seconda delle abitudini sociali e culturali di ogni nazione. Di seguito riportiamo alcuni dati significativi direttamente dalla nostra ricerca:

  • Le azioni dei giocatori a pagamento sono cresciute del 59% in Europa Occidentale, del 55% negli Stati Uniti;
  • Il mercato del gaming nei social network è inferiore al 7% negli Stati Uniti.  La crescita maggiore che si registra in Europa è in Germania;
  • La Germania vanta la più grande crescita in termini di denaro speso in portali di gaming online “casuali”;
  • La Spagna rappresenta il mercato MMO che sta crescendo più velocemente in Europa occidentale;
  • L’Inghilterra domina in assoluto l’Europa nella spesa per il mobile gaming, in termini di numeri e di crescita;
  • La spesa per il gaming su console è abbastanza stabile nella maggior parte dei Paesi, ma la Spagna e l’Italia mostrano una crescita a due cifre;
  • Le vendite di PC Boxed sono scese in ogni nazione, in maniera più evidente in Italia, Spagna, Francia e Germania.;
  • Le spese per PC Download sono scese nella maggior parte delle nazioni, eccezion fatta per la Germania e per l’Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS