Windows 8: vendite dei PC in picchiata

774
0
CONDIVIDI

Microsoft è abbastanza soddisfatta dei risultati ottenuti con Windows 8, ed è comprensibile viste le 40 milioni di copie vendute nel primo mese. Tale dato però non può essere tradotto direttamente in un vantaggio per il mercato dei PC. Secondo l’NPD infatti, le vendite dei dispositivi con Windows saranno inferiori del 21% rispetto allo scorso anno.

Le vendite delle licenze per Windows 8 stanno superando quelle di Windows 7, ma gli scarsi risultati nelle vendite di desktop e laptop stanno facendo preoccupare Microsoft. Il nuovo sistema operativo è stato installato sul 58% delle nuove macchine, mentre quattro settimane dopo il lancio di Windows 7, tale O.S. si trovava già sull’83% dei nuovi computer.

Ancora più grave è la situazione tablet. Le vendite, sempre secondo l’NPD, sono quasi inesistenti. Questo dato potrà cambiare con l’imminente stagione natalizia, ma bisogna comunque render conto ai primi tentennamenti del nuovo ciclo Windows 8.

fonte | Engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS