Intel: Paul Otellini lascierà il ruolo di CEO nel 2013

369
0
CONDIVIDI

Nella giornata di ieri, tramite un comunicato stampa, Intel, ha comunicato che Paul Otellini, dopo 40 anni di servizio, lascerà il suo ruolo come CEO dell’azienda nel maggio 2013. Intel non ha comunicato il motivo dell’abbandono di Otellini, ma potrebbe avere a che fare con il fallimento dell’azienda nella produzione di smartphone basati sul chip Intel, Medfield, non abbastanza veloce da competere con i chip ARM.

Ho avuto il privilegio di guidare una delle più grandi aziende del mondo”, ha commentato Otellini. “Dopo quasi quattro decenni con la società e otto anni come amministratore delegato, è il momento di andare avanti e passare il timone di Intel ad una nuova generazione di leadership.

Intel, sebbene non abbia comunicato chi prenderà il posto di Otellini, ha annunciato che l’attuale CEO rimarrà nel ruolo di consulente per i prossimi sei mesi.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS