Le vendite dei giochi al dettaglio calano del 25%

458
0
CONDIVIDI

L’industria dei videogiochi ha trascorso un pessimo ottobre, le vendite totali sono state di 755,5 mila dollari, un calo del 25% nel corso dell’anno. I dati diffusi dal gruppo NPD rivela che le console hanno avuto un calo di vendite del 37%, arrivando a 187,3 milioni di dollari. Questo è l’undicesimo mese di fila in cui questo settore è in perdita, ma ci sono alcuni fattori che attutiscono questo calo. Lo scorso ottobre ha visto l’uscita dei grandi titoli come Battlefield 3 e Batman: Arkam City, ma probabilmente il gioco più importante è stato Assassin’s Creed III. Novembre avrà la spinta di titoli del calibro di Halo 4, Call of Duty: Black Ops II, e il lancio della Wii U.

Vale anche la pena notare che l’NPD ha tracciato solo giochi fisici, i titoli scaricabarili e i giochi per i cellulari non sono stati inclusi. Questo significa che è difficile stabilire l’impatto che la serie Angry Birds sta avendo nel settore generale.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS