HTC One S: la recensione

3214
1
CONDIVIDI

Abbiamo avuto l’opportunità di provare per un’intera settimana il One S di HTC, smartphone Android dotato di ottime caratteristiche hardware ma dal prezzo (in parte) contenuto. Esteticamente il dispositivo si presenta con un corpo in alluminio uni-body resistente e leggero allo stesso tempo. Frontalmente abbiamo a disposizione un ampio display da 4,3 pollici HD avente un’ottima risoluzione di 960×540 pixel.

Lo schermo mi ha impressionato parecchio. Riesce infatti a fornire colori luminosi e ottimi neri, grazie all’ottima calibrazione e alla qualità del vetro Gorilla Glass. Appena sopra il display troviamo poi lo speaker dedicato alle chiamate e la camera frontale VGA. Posteriormente è presente l’ottima fotocamera con flash LED da 8 megapixel (qui potete vedere una foto scattata con questo smartphone) in grado di girare video in Full HD a 1080p e un secondo speaker audio con qualità garantita Beats.

Tenendo in mano questo dispositivo si avrà subito la sensazione di solidità e leggerezza, infatti il suo peso non supera i 120 grammi. E’ alto poco più di 13 cm e largo 6,5 cm.

Passiamo ora alle caratteristiche hardware: il One S dispone di un ottimo processore dual-core da 1,5/1,7 GHz. Android Ice Cream Sandwich, pre caricato su questo dispositivo, gira alla perfezione, grazie anche al supporto della RAM, da 1GB. Durante le nostre varie prove non abbiamo riscontrato rallentamenti e lag. Lo smartphone ha sempre risposto immediatamente ai comandi, nonostante ci fossero molte app aperte in background. Attendiamo di metterlo alla prova con Jelly Bean. L’update dovrebbe essere reso disponibile entro fine anno.

Per quanto riguarda sensori e connessioni, il One S dispone di GPS, accelerometro, bussola, sensore di prossimità e di luce ambientale. Ovviamente troviamo anche Wi-Fi b/g/n e rete cellulare HSPA/WCDMA. La batteria, da appena 1650 mAh svolge il suo lavoro con sufficienza, permettendoci di arrivare quasi a fine giornata con suo medio/intenso.

Passiamo ora alle note dolenti di questo One S: per prima cosa l’alloggiamento per la microSiM è scomodo da raggiungere, bisogna infatti utilizzare le unghie o uno spillo appuntito per inserire la microSIM tanto in fondo da farla scattare e rimanere salda all’interno dello smartphone. Ancora più grave l’eccessiva fragilità dell’alluminio, che tende a graffiarsi facilmente sui bordi, bisogna farci parecchia attenzione.


Prodotto: One S
Produttore: HTC
Prezzo: 499€, ma occhio alle offerte.
Giudizio: 7,5/10 – Smartphone assolutamente valido, con buone caratteristiche hardware e prezzo decisamente più accessibile rispetto alla concorrenza. Ottimi anche i materiali utilizzati per la scocca. Peccato per l’eccessivo ritardo negli update: Jelly Bean è infatti atteso da troppo tempo.
Dove Acquistare: sullo store HTC o nei migliori rivenditori.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Nabbo

    tu madre 7,5