Windows Phone 8: alla scoperta dei primi smartphone

635
0
CONDIVIDI

Nella giornata di ieri, Microsoft ha ufficializzato l’arrivo di Windows Phone 8, il nuovo sistema operativo mobile. Vi abbiamo fornito una panoramica completa delle nuove funzionalità, escludendo però dall’articolo le caratteristiche dei primi smartphone Windows Phone 8 prodotti dai partner Microsoft.

Ora, dopo avervi descritto bene le varie features di Windows Phone 8, passiamo con l’esaminare gli smartphone attualmente disponibili.

Cominciamo parlando di Nokia.

L’azienda finlandese è stata la prima a presentare i suoi Windows Phone 8, il Lumia 920 e 820. Il Lumia 920 è lo smartphone di maggior qualità della famiglia Windows Phone 8, grazie al suo display da 4,5 pollici con una risoluzione di 768 x 1280 e dotato di tecnologia “PureMotion HD+“, definita da Nokia come “la migliore innovazione per quanto riguarda un display su uno smartphone”, una batteria da 2000mAh, un processore Qualcomm Snapdragon S4 dualcore da 1.5GHz e alla fotocamera posteriore PureView, forse una delle migliroi attualmente in dotazione su uno smartphone, come dimostrano questi test.

Arriverà in Italia a novembre, con TIM il 12 novembre, e costerà 599€.

Il Lumia 820 è invece il fratello minore del Lumia 920, dotato di display OLED WVGA da 4.3 pollici, processore dual-core SnapDragon S4 da 1.5GHz e 1 GB di RAM. La memoria interna sarà di 8GB (espandibili con MicroSD grazie a Windows Phone 8), la fotocamera da 8MP e la batteria da 1650mAh.

Il modello 820 costerà 100€ in meno, ovvero 499€.

Entrambi saranno dotati di un touch-screen moderno, con tecnologia Super Sensitive Touch di Synaptics, che consentirà di ricevere comandi anche se indossiamo guanti. Supporteranno anche la ricarica wireless, basterà infatti appoggiarli su un’apposita basetta per dare inizio alla ricarica.

Passiamo poi ad HTC.

In ordine temporale, HTC è stata la seconda azienda a mettere in mostra i propri Windows Phone 8. Il più importante è sicuramente il modello 8X, quello dotato di display da 4,3 pollici Super LCD 2 display, processore dual-core da 1.5GHz, RAM da 1GB e memoria interna da 16GB. Sarà presente al suo interno il chip NFC. Per quanto riguarda il comparto multimediale troviamo Beats Audio e una fotocamera che registra video a 1080p.

Anche questo arriverà a Novembre e costerà 549€.

Il secondo, e più economico Windows Phone 8 di HTC è l’8S, dotato di un display da 4.0 pollici WVGA, processore dual-core da 1GHz, 512 MB di RAM e 4GB di memoria interna. Come sull’8X sono presenti amplificatori Beats, fotocamera posteriore da 5 megapixel con apertura lente f/2.8 e 35 millimetri in grado di registrare video a 720p. Manca però una camera frontale.

Il prezzo di questo Windows Phone 8 low-cost sarà di 299€.

E passiamo infine a Samsung, azienda che ha da poco presentato l’ATIV S, con processore dual-core da 1.5GHz, connettività HSPA+, display HD Super AMOLED da 4.8, il migliore della gamma Windows Phone 8 secondo Samsung.

Sarà disponibile a partire dal mese di dicembre a 599€.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS