Uragano Sandy: provocati danni anche ai siti di notizie Americani

522
0
CONDIVIDI

I lettori che cercano ultimi aggiornamenti sull’Uragano Sandy, rimarranno molto delusi nel sapere che i migliori siti di notizie, tra cui The Huffington Post, BuzzFeed e Gawker sono stati proprio vittime del disastroso uragano che si è abbattuto su New York.

In una dichiarazione, BuzzFeed ha accusato un datagramma. Un ISP che serve i tre siti ed altri ha ricevuto dei danni: “scantinato allagato, pompa del carburante off line – abbiamo persone che lavorano attualmente su di esso. 5 piedi di acqua vi erano all’interno dello scantinato “, ha dichiarato il sito.

Lunedì notte elementi di BuzzFeed erano di nuovo disponibili grazie ad un Content Delivery Network, Akamai, che ospita i contenuti in server distribuiti in tutto il mondo. Tuttavia, Martedì mattina, nessuno dei contenuti presenti nel sito è stato accessibile.

Nel frattempo altri siti come The Huffington Post, hanno reso noto agli utenti che molti danni provocati da Sandy stanno impedendo a vari siti di tornare online con le proprie notizie.

fonte | mashable

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS