Nuovo Megaupload pronto per eludere il copyright

751
1
CONDIVIDI

Non si tratta solo di Pirate Bay che sta alzando il suo gioco per contrastare le forze dell’ordine – Kim Dotcom ed il team di Megaupload stanno lavorando su qualche nuovo trucco. Wired socio in affari di Mathias Ortmann discute di come faranno mantenere la versione rinnovata di Megaupload, che sarà lanciata come “Mega” entro i prossimi mesi, al riparo da incursioni di governo e reclami di violazione del copyright. La chiave, secondo Wired, è che tutti i file caricati e condivisi su Mega “saranno prima one-click-criptato destra nel browser di un client, usando il cosiddetto algoritmo Advanced Encryption Standard”, dopo il quale l’utente è “dotato di un secondo tasto unico per la decrittazione di quel file. “

L’aspetto più importante di queste nuove caratteristiche di sicurezza è quello di mettere la responsabilità di obbedire alle leggi sul copyright esattamente su singoli utenti perché «la chiave di decodificazione non viene memorizzata con Mega” e così sarà “impossibile per Mega sapere, o essere responsabile di, contenuti caricati dei propri utenti. “Questa tecnica dovrebbe anche dare agli utenti maggiore protezione rispetto ai propri dati, perché sarà impossibile accedervi senza la chiave di decrittazione.

“Se i server sono persi, se il governo entra in un data center e lo viola, se qualcuno hackera il server o lo ruba, gli rimane niente”, ha detto Dotcom Wired . “Tutto ciò che è caricato sul sito, che sta per essere chiuso rimane privato, senza la chiave.”

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS