Hacker arrestato in Francia per furto grazie a malware in alcune applicazioni

446
0
CONDIVIDI

Un hacker di 20 anni è stato arrestato in Francia per aver rubato circa 500.000 euro da circa 17.000 persone che utilizzavano un malware incorporato in alcune applicazioni. L’hacker ha progettato delle applicazioni gratuite simili a quelle più popolari.

Queste applicazioni clone inviavano messaggi di testo a numeri a pagamento senza che l’utente ne fosse a conoscenza, e veniva registrato in un sito web per giochi d’azzardo. L’hacker ha ammesso i suoi crimini e ha sostenuto che non lo faceva per soldi, ma per “un amore del computer e l’ambizione di diventare uno sviluppatore di software”.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS