USB Kingston HyperX 3.0 64GB: la recensione

847
0
CONDIVIDI

Grazie alla disponibilità di Kingston ho avuto modo di testare per voi la USB Kingston HyperX 3.0 64GB, un dispositivo che non scende a patti per spazio e velocità.

La HyperX 3.0 è caratterizzata da un design aggressivo, che sembra voler mettere in guardia l’utente sulle sue potenzialità. È realizzata in plastica dura con effetto metallico colorata di un acceso blu elettrico e presenta finiture in gomma scura, che ne aumentano l’ergonomia.

La USB Kingston HyperX 3.0 supporta il nuovo standard USB 3.0, evoluzione dello standard USB che ne aumenta considerevolmente le prestazioni.

Qui sotto sono riportati i test eseguiti con QuickBench 4.0 rispettivamente su un iMac mid 2007 dotato di porta USB 2.0 e su un nuovissimo MacBook Pro Retina 15″, equipaggiato di porta USB 3.0.

USB 2.0 iMac mid 2007 OS X 10.8 Mountain Lion

USB 3.0 MacBook Pro Retina 15″ OS X 10.8 Mountain Lion

L’incremento di velocità e prestazioni è lampante, in quanto si raggiungono velocità in scrittura di 142,778MB/s con la USB 3.0 contro i 26MB/s della USB 2.0, mentre il lettura si hanno velocità rispettivamente di 257MB/s e 39MB/s.

Ma la velocità non è l’unico pregio della USB Kingston HyperX 3.0 in quanto primeggia anche in termini di capacità di archiviazione: è infatti disponibile nei tagli da 64GB, 128GB e 256GB.


Prodotto: USB Kingston HyperX 3.0 64GB
Produttore: Kingston
Prezzo: 115,02€ (64GB), 199,74€ (128GB), 469,86€ (256GB)
Giudizio: 9,5/10 – Solida, robusta, affidabile, veloce e capiente. Peccato per il prezzo ancora un po’ alto, ma giustificato dalla qualità del prodotto.
Dove Acquistaresito ufficiale Kingston o nei migliori negozi di elettronica.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS