Foxconn accusata di maltrattare lavoratore infortunato

509
0
CONDIVIDI

Il fornitore di iPhone della Apple è accusato di non voler pagare le cure sanitarie di un suo dipendente infortunato a meno che questo non si rechi ad una visita di valutazione compiendo un viaggio di 50 miglia. Le condizioni del dipendente non permettono, però, di intraprendere tale viaggio.

Mentre fissava un riflettore in alto sulla parete di una fabbrica Foxconn a Shenzhen, in Cina, Zhang Tingzhen è stato colpito con un forte shock elettrico. Secondo la Reuters , è caduto per 12 piedi e ha subito gravi danni cerebrali. Zhang, 26 anni, da allora ha subito cinque operazioni, e non è ancora in grado di lasciare l’ospedale.

Foxconn, tuttavia, ha deciso che è arrivato per lui il tempo di spostarsi.

“Foxconn è responsabile per le lesioni”, Students and Scholars Against Corporate Misbehavior progetto ufficiale di Debby Chan“Se ci fossero stati adeguati dispositivi di protezione e le misure di protezione in officina … l’incidente sarebbe potuto essere evitato.”

Questo è solo l’ultimo di una serie di incidenti che sono venuti alla luce per quanto riguarda maltrattamenti Foxconn dei suoi dipendenti. Ci sono stati suicidi dei dipendenti, esplosioni in due impianti, e le relazioni di condizioni di lavoro gravose. Foxconn è il più grande produttore di Apple ed è responsabile per l’assemblaggio di iPhone, iPad, Mac computer, e altro ancora.

 

Secondo la Reuters, Foxconn ha detto che agisce interamente all’interno delle leggi della Cina sul lavoro. La società ha pagato a Zhang le spese ospedaliere dopo l’incidente, ma ora dice che deve passare attraverso una valutazione di invalidità per vedere se il trattamento è ancora necessario. L’unico modo per fare questo, afferma la Foxconn, è che Zhang viaggi a dov’è stato assunto da Foxconn, Huizhou, che è a circa 50 miglia di distanza. La famiglia di Zhang ha detto a Reuters che Foxconn è inviato loro sms con la minaccia di tagliare i pagamenti delle cure ospedaliere se Zhang non effettuerà la visita.

Il viaggio per Zhang, tuttavia, non è possibile. La metà del suo cervello è stato rimosso dopo l’incidente e lui ancora non può parlare o camminare bene.

“Il dottore mi ha detto che avevano bisogno di monitorare la sua condizione, e che per tali lesioni gravi, ad una persona è permesso di poter essere trattata in ospedale per un massimo di due anni. Dopo di che, i valutatori possono ordinaredi prolungare il trattamento”, così ha riferito il padre di Zhang a Reuters.

Foxconn ha detto a Reuters che Zhang potrebbe tornare in ospedale a Shenzhen per un trattamento dopo la valutazione, se necessario. Tuttavia, in base al sistema cinese, il tipo di premio assicurativo per il trattamento varia da città a città. A quanto pare Shenzhen ha un costo molto più alto, mentre è basso Huizhou – questo è il motivo per cui Foxconn vuole far viaggiare Zhang.

“Foxconn è spietato nell’intimare alla vittima di lasciare l’ospedale”, ha detto Chan. “Zhang Tingzhen è stato assunto dalla fabbrica Foxconn a Huizhou. Tuttavia, egli stava lavorando nello stabilimento di Shenzhen al momento dell’incidente. Lo standard di compensazione a Huizhou è più basso. Foxconn insiste sul fatto che Zhang merita solo il livello di compensazione a Huizhou.”

fonte | c|net

CNET contattato Apple per un commento. Ci aggiornare la storia, quando avremo maggiori informazioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS