L’uso dell’alluminio unibody rallenta la produzione di iPhone 5

726
0
CONDIVIDI

La decisione di Apple di utilizzare un telaio unibody in alluminio per il suo iPhone 5 ha causato alcune limitazioni dell’offerta, riferisce Bloomberg. Apple ha scelto questo materiale per la sua leggerezza e resistenza alle fessurazioni, è anche più morbido del vetro Gorilla utilizzato sulla parte posteriore di iPhone 4 e 4S. Ha causato problemi di controllo di qualità durante la fabbricazione che comportano a rese di produzione inferiori a causa delle pressioni fatte alla Foxconn dai dirigenti Apple, e che ha comportato il fatto che gli iPhone avessero graffi, abrasioni e scalfitture e venissero spediti ai clienti in quelle condizioni.

Anch se Phill Schiller, Apple Senior Vice President del Global Marketing, ha rilasciato una dichiarazione dicendo: “Qualsiasi prodotto in alluminio si può graffiare e esponendo il suo colore naturale che è l’argento”, Schiller non lasciava supporre che fosse normale o prevedibile. I dirigenti Apple non sono felici di aver consegnato ai clienti gli iPhone 5 con imperfezioni. Bloomberg ha anche parlato con i lavoratori della fabbrica Foxconn che hanno riferito che l’alluminio è molto facile da graffiare e si possono verificare danni in qualunque fase del processo produttivo.

La scorsa settimana, una fabbrica Foxconn che produce iPhone 5 è dovuta essere chiusa del tutto in seguito ad una rivolta dei lavoratori. È stato segnalato che “c’e una lotta  tra i lavoratori e gli ispettori del controllo della qualità nell’area K che ha portato al danno della camera CA, il ferimento di alcune persone, e il ricovero di altri.

Il rallentamento della produzione di iPhone 5 potrebbe aver influito sulle azioni di Apple, che sono scese del 10% negli ultimi giorni. RBC Capital Markets hanno tagliato le loro previsioni per le vendite dell’iPhone 5 come conseguenza, ora la stima delle vendite è arrivata a 49 millioni di unità per questo trimestre, e le aspettative erano di 57 milioni.

“Queste norme più rigorose abbaserebbero il rendimento dei prodotti per essere spediti”, Jeff Pu, un analista di Taipei per il Furbon Financial Holding Co ha detto a Bloomberg. “Apple può usare il suo denaro per comprare nuove attrezzature per assistere Foxconn”.

fonte | electronista

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS