Huawei: contratto di 5 anni con VimpelCom per i servizi di rete

446
0
CONDIVIDI

Huawei è stata selezionata da VimpelCom Russia, uno dei maggiori operatori di telecomunicazioni al mondo, come partner per la gestione delle reti di telecomunicazione integrata. Il contratto avrà una durata di cinque anni, durante i quali VimpelCom trasferirà circa 1.300 addetti.

In base all’accordo, Huawei assumerà la completa responsabilità delle reti multi-vendor fisse e mobili che si estendono dal Volga alle più remote regioni asiatiche della Russia. Il contratto prevede anche la gestione end-to-end della rete che comprende il funzionamento, la manutenzione, le operazioni sul territorio, la network assurance 24 ore su 24 e la gestione dei componenti di ricambio.

Con una popolazione di oltre 143 milioni di persone e un territorio di circa 17 milioni di chilometri quadrati, la Russia è il più grande paese del mondo, con aree inospitali e dalle condizioni atmosferiche estreme. Grazie alla gestione della rete da parte di Huawei, VimpelCom può ora offrire ai propri clienti una migliore qualità dei servizi e delle reti. Inoltre, VimpelCom potrà godere di un significativo miglioramento nel funzionamento e nella manutenzione della rete, oltre ad una riduzione degli OPEX.

Anton Kudryashov, Responsabile della Business Unit in Russia e Direttore Generale di OJSC VimpelCom, ha affermato:

Affidando il funzionamento e la gestione della rete all’esperienza e alla competenza di Huawei, VimpelCom potrà raggiungere alcuni importanti obiettivi. Innanzi tutto, vedrà migliorate l’efficienza e la qualità di gestione della rete, con un conseguente innalzamento del livello dei servizi per gli utenti consumer e business. Il secondo obiettivo riguarda l’ottimizzazione dei processi aziendali e un contenimento dei costi mediante la realizzazione di progetti specifici quali la partnership con Huawei, che fa parte di un più ampio piano strategico volto al miglioramento dell’efficienza operativa. L’esternalizzazione della gestione delle reti a terze parti è un trend sempre più diffuso a livello globale; siamo orgogliosi di guidare il mercato russo verso l’adozione di questo modello di business, certi che la partnership su larga scala con Huawei rafforzerà la nostra posizione e ci aiuterà nel raggiungimento dei nostri obiettivi.

Xiong Lening Presidente di Huawei in Russia, in merito a questo accordo ha dichiarato:

La partnership con VimpelCom nel campo della gestione dei servizi ha una valenza strategica importante per Huawei; siamo onorati dalla fiducia accordataci dai nostri clienti. Questo accordo rappresenta un passo importante che, oltre a costituire un ulteriore positivo sviluppo della partnership a lungo termine con VimpelCom, ottimizzerà i costi dell’operatore e migliorerà l’efficienza della rete in Russia con benefici per tutti gli utenti .

La partnership tra Huawei e VimpelCom è il primo esempio di esternalizzazione della gestione dei servizi di rete in Russia e conferma ulteriormente la forza di Huawei nell’offerta di servizi professionali, in particolare di quelli gestiti. Nel 2012 Huawei ha siglato contratti in Regno Unito, Svizzera, Indonesia e Singapore. Huawei è il fornitore di servizi gestiti che registra lo sviluppo più rapido in tutto il mondo; ad oggi ha ottenuto più di 240 contratti per servizi gestiti in oltre 60 Paesi, con una tasso di crescita composto superiore al 70% consecutivamente negli ultimi sei anni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS