Mappe: ad Apple servirà tempo per correggere tutti i problemi

488
0
CONDIVIDI

Se Google si serve di ben 7.000 dipendenti per lavorare sul servizio Maps deve esserci un motivo. Apple deve imparare molto dall’azienda di Mountain View in quando a servizi di mappatura, secondo Technology Review, che ha parlato con diversi esperti di questo settore.

Per Apple non c’è soluzione rapida a questo problema. Bisogna mettersi al lavoro aumentando il numero di addetti al miglioramento di tale servizio. Non basta correggere le sole segnalazioni degli utenti per risolvere tutti i problemi di questo servizio, offerto per la prima volta con iOS 6.

Secondo Michael Dobson, il presidente di TeleMapics, Apple non sarà in grado di risolvere tutti i problemi in maniera tempestiva, a meno che non sia disposta a rinforzare in modo significativo il sua personale addetto alla nuova applicazione Mappe.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS