Islanda: il 99,5% dell’energia arriva da fonti rinnovabili

110
0
CONDIVIDI

Il Paese dei Geyser è alimentato quasi esclusivamente dall’energia idroelettrica e dal geotermico. Stiamo parlando ovviamente dell’Islanda, il primo grande paese (fino ad oggi ci erano riuscite solo piccole isole) che riesce a coprire il fabbisogno energetico quasi esclusivamente con fonti rinnovabili.

L’Islanda è supportata dalla presenza di molti vulcani, che in fatto di energia vengono sfruttati al meglio. E quello 0,5% che rimane? Beh, le autovetture che circolano vanno alimentate a benzina o gasolio, fonti energetiche che l’Islanda è costretta ad importare.

fonte | Cado in piedi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS