IKEA: il 25% del catalogo sarà realizzato attraverso rendering 3D

1266
0
CONDIVIDI

IKEA si sta pian piano allontanando dalla fotografia tradizionale per i propri cataloghi. Attualmente, circa il 12% del contenuto di un catalogo IKEA è realizzato attraverso rendering 3D e questo dato dovrà arrivare al 25% entro il prossimo anno.

Il capo della fotografia di IKEA ha dichiarato:

E’ un modo intelligente per risparmiare denaro. Non c’è bisogno di buttare via cucine nel dumpster dopo il servizio fotografico.

Non è solo una decisione finanziaria, visto che attraverso il 3D il gigante del mobile sarà anche in grado di personalizzare facilmente il proprio catalogo per le diverse regioni. Infatti, pare proprio che in Giappone e in Scandinavia si preferisca il legno chiaro mentre gli americani preferiscono mobili scuri, quindi utilizzando il rendering 3D sarà più facile per gli addetti ai lavori IKEA modificare i colori di un determinato mobile, attraverso un semplice clic su un pulsante.

Per realizzare dei 3D che rispecchino in pieno la realtà, gli artisti IKEA inseriscono finte impronte digitali e effetti che facciano sembrare il legno come vissuto.

Cosa state pensando? Un’immagine fatta al computer non può rispecchiare un mobile nella sua realtà? Date uno sguardo all’immagine qui sotto e fatevi la vostra idea.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS