Microsoft Surface forse a 199$, un suicidio secondo gli analisti

628
0
CONDIVIDI

Direttamente da fonti di Engadget ci arrivano notizie in merito al prezzo e alla disponibilità del futuro tablet Surface di Microsoft. Questo dispositivo verrà venduto ad un prezzo di 199 dollari e sarà immesso sul mercato a partire dal prossimo 26 ottobre, stesso giorno di lancio di Windows 8.

Il modello low-end con Windows RT offre 32 GB per l’archiviazione dati, Office 2013, una serie di porte per le connettività e un peso di soli 676 grammi. Per questo dispositivo, 199 dollari sarebbe un prezzo eccellente, anche perché il modello base dell’iPad 2 costa attualmente 399 dollari e offre appena 16GB di spazio per l’archiviazione.

Come al solito, questo rumors va preso con le pinze ma Engadget è una fonte più che attendibile. Dopotutto, se Microsoft vuole invadere il mercato con i suoi tablet cosa potrebbe esserci di meglio di un tablet nuovo di zecca a soli 199$? Poi non dimentichiamoci che il Surface a 199 dollari sarebbe quello con Windows RT, che differentemente dal modello non-ARM gode di caratteristiche e funzionalità leggermente inferiori.

Secondo gli analisti però tale mossa non essere delle più azzeccate. Sarah Rotman Epps, analista per Forrester Research, ha dichiarato:

Potrebbe [Microsoft] permettersi di farlo? Sì, hanno tonnellate di denaro contante, possono fare ciò che vogliono. Ma sarebbe un suicidio. In un colpo solo, disturberebbero i loro partner e impedirebbero loro di rilasciare prodotti più costosi. Nulla di questa strategia ha un senso.

Forse proprio per questo, altri produttori come Toshiba, Acer e HP hanno abbandonato l’idea di lanciare tablet che eseguano Windows RT per concentrarsi invece sul più potente sistema operativo Windows 8.

fonte | WPCentral
fonte | TechnoBuffalo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS