ASUS ET2700: la recensione

2211
0
CONDIVIDI

ASUS all’inizio del 2012 ha presentato questo stupendo Desktop All-in-One, soluzione esteticamente molto piacevole, come del resto ci ha abituato ASUS, ed estremamente configurabile, con l’idea di inserirsi in un settore ben preciso dell’elettronica di consumo: l’Home Entertainment.

L’ET2700 è una soluzione integrata che però ci consente di scegliere fra diverse configurazioni possibili così da essere più precisi nella scelta della nostra nuova postazione multimediale.

Ciò che ci colpisce al primo impatto è sicuramente l’imponenza dello schermo, ben 27”, con risoluzione Full-Hd retroilluminato a LED e tecnologia MVA che consente una visione chiara e nitida con un angolo  di 178° sia orizzontalmente che verticalmente, unito sicuramente alle linee estremamente semplici ma molto eleganti; inoltre un’ altra “chicca” molto accattivante è la presenza di un sub-woofer molto particolare che ben si adatta allo stile del PC e che vedremo più avanti è in grado di fornire al computer un suono molto pulito e profondo, pur mantenendo uno stile molto particolare. Le dimensioni di questo HTPC sono 660x508x233 mm per un peso di circa 13,5 Kg.

Accendiamo adesso questa stazione multimediale e vediamo cosa ci offre ASUS con questo modello; prima di tutto incominciamo col dire che la casa produttrice ci permette di scegliere fra 3 processori Intel tutti Sandy bridge (i3,i5,i7), una memoria di massa espandibile fino a 2Tbyte con interfaccia Sata, una RAM espandibile fino a 8 Gbyte nonché la possibilità di scegliere una scheda video dedicata Geforce GT 540 con una RAM massima di 2Gbyte in aggiunta alla Intel di base, utilizzabili semplicemente selezionando il processore grafico da usare in fase di avvio dell’applicazione (click tasto dx del mouse e selezionare con quale processore grafico eseguire); nel nostro caso la configurazione testata è una Intel i5 2,50 Ghz con Geforce Gt 540 da 1Gbyte, 4Gbyte di Ram e 1 Tbyte di Hd partizionato in due con la partizione dedicata al sistema operativo (Windows 7) di 80 Gbyte, inoltre la nostra configurazione è dotata di lettore Blu-Ray Combo, posizionato sul lato destro con il classico sistema a cassettino estraibile tipico dei portatili che però vista la posizione verticale e vista la presenza di un grande elemento di giunzione con il case non eccessivamente robusto rappresenta un piccolo neo, probabilmente uno slot-in sarebbe stato più indicato. In aggiunta a ciò troviamo un DTT ,presente su ogni versione, e una serie di software a corredo abbastanza ricca.

Il PC dopo pochi secondi si avvia denotando una insospettabile velocità di accesso nonostante l’assenza di ben più performanti Hd allo stato solido, e risultando anche molto silenzioso come del resto ci si aspetta da una soluzione ideale per la multimedialità; ben in evidenza, appena caricato il desktop, compare lo strumento proposto da asus per il monitoraggio dei consumi altro aspetto fondamentale che negli HTPC riveste un ruolo importantissimo visto il tempo che mediamente vengono utilizzati questo tipo di PC (l’utility fornitaci da ASUS ha evidenziato picchi di consumo non eccessivamente elevati anche sotto sforzo).

L’imponente schermo è dotato di un sistema touch-screen di tipo multitouch fino a 10 dita che risulta abbastanza sensibile ai nostri comandi e veramente molto utile quando si impiegano gli strumenti multimediali forniteci con l’ ET2700, vedi Windows Media Center e software proprietario ASUS per l’accesso a file multimediali, visione Film, Blu-Ray e ascolto musica anche in streaming (Asus Cinema). Con lo scopo di testare e divertirsi con il Multitouch viene fornito un gradevole software per provare a suonare usando le dita alcuni strumenti musicali direttamente sullo schermo (Fingertapps instruments), che ben evidenzia le possibilità del moultitouch.

Per garantire una soluzione ottima per chi in casa ha poco spazio e non ha la possibilità di dotare la propria stazione multimediale di un importante impianto audio, l’ASUS ha pensato bene di dotare l’ET2700 di un ottimo impianto Audio con tecnologia “Asus SonicMaster” che integra un processore digitale per il suono che garantisce ottimi risultati in ogni circostanza, inoltre è dotato di DTS Surround Sensation UltraPC  che ci permette di vivere delle esperienze videoludiche e vedere film con un suono estremamente avvolgente e realistico grazie anche al particolare sub-woofer in dotazione con il PC che regala bassi profondi e mai eccessivamente invadenti, probabilmente con questa soluzione Asus si è garantita la palma come “Miglior Audio” in questo particolare segmento di computer pensati per l’intrattenimento domestico.

Il PC è inoltre dotato di un DTT facilmente sfruttabile grazie al telecomando in dotazione e al software Windows Media Center, un ingresso HDMI che ci consente, vista anche la risoluzione dello schermo, di collegare una console o qualche altro dispositivo Hd, nel mio caso ho collegato e giocato sullo schermo con 2 diverse console e in entrambe i casi ho riscontrato, anche nelle scene di maggior azione, un’ottima fluidità di immagine garantendo una ottima resa di colore di ogni apparecchio collegato.

Come ogni soluzione senza fili l’ET2700 si presenta con una scheda di rete wireless, nella fattispecie è dotato di tecnologia Wi-Fi n che garantisce ottime prestazioni in download e nel range di ricezione; le schede video presenti sulla nostra versione non garantiscono eccezionali prestazioni in ambito videoludico tuttavia si riescono comunque a giocare discretamente alcuni titoli ovviamìente sfruttando il processore Nvidia aggiuntivo, anche se sicuramente la versione con due Gbyte di RAM avrebbe ottenuto migliori risultati senza tuttavia stravolgerli vista la media qualità della scheda GeForce in  dotazione, che però  nell’ambito più generico dell’intrattenimento domestico (blu-ray, divx e filmati vari) svolge più che adeguatamente i suoi compiti, tanto è che spesso risulta più che sufficiente la stessa scheda Intel Hd 3000.

Scheda Video Nvidia
Scheda Video Intel

Come avete potuto comprendere l’ET2700 presenta una ricca dotazione di serie che lo rende estremamente versatile, l’unico aspetto non sfruttabile con il sistema multitouch è quello lavorativo tradizionale dove una soluzione Desktop sicuramente è ancora indispensabile quindi qualora lo si volesse  utilizzare in questo ambito ASUS ha pensato di dotarlo anche di tastiera e mouse wireless che completano così l’intera gamma di strumenti a disposizione per ogni esigenza.

Il PC è dotato di due pannelli di I/O: uno laterale e l’altro posteriore dove trovano alloggio tutti i sistemi di interfacciamento:

Pannello laterale:

2 USB 3.0
1 eSata / USB 2.0 Combo
1 Card reader
1 jack Mic
1 jack cuffie
1 jack Sub woofer
1 audio Line

Pannello Posteriore:

1 Antenna Tv
1 Rj 45 10/100/1000
1 HDMI
2 USB 2.0
1 Kensington Lock
1 Vga (D-sub)-in


Prodotto: ET2700
Produttore: ASUS
Prezzo: a partire da 1.081€ su Amazon.
Giudizio: 8,5-9/10– Questo bellissimo PC si confronta direttamente con il pari dimensione della Apple, e non sfigura  affatto unendo alle linee molto belle, buone prestazioni e dotazioni di tutto rispetto; considerando  inoltre l’aspetto prettamente multimediale l’ET2700, con il sintonizzatore digitale, l’impianto Home Teathre e il lettore Blu-ray sostituisce con un unico prodotto diversi apparecchi dal televisore, all’impianto audio e vari lettori multimediali ottenendo brillanti prestazioni grazie anche all’efficacissimo sistema moultitouch che nei sistemi Home entertainment si trova pienamente a suo agio. Ultima nota positiva: il prezzo si assesta su valori inferiori alla concorrenza e ciò di questi tempi non è mai un male.
Dove Acquistare: su Amazon


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS