Apple, approvato nuovo centro dati a Reno, Nevada

449
0
CONDIVIDI

La commissione per lo sviluppo economico del Nevada ha approvato l’accordo che permetterà ad Apple di costruire un nuovo imponente centro dati nei pressi di Reno oltre a uffici in una zona degradata della città.

L’approvazione da parte della commissione era considerata come una pura formalità: ricordiamo infatti che la contea di Washoe e la città di Reno hanno approvato le riduzioni di tasse e imposte già nel mese di giugno. Apple beneficerà dell’85% di riduzione di tasse sugli immobili nella contea, inoltre godrà di una riduzione del 75% delle imposte sulle vendite per il centro direzionale e per gli acquisti in Reno. Il centro di calcolo sorgerà nei pressi di Sparks, mentre gli uffici saranno costruiti da Apple in una zona degradata del centro di Reno.

In cambio Cupertino si impegna a effettuare investimenti per un totale di 1 miliardo di dollari nell’arco di 10 anni. L’accordo prevede la possibilità di estendere questi benefici per la Mela per ulteriori accordi di durata biennale o decennale a patto che Apple soddisfi determinati livelli di investimenti continui nella regione. Il contratto prevede clausole che rendono Apple responsabile per le riduzioni delle tasse nel caso in cui non vengano raggiunti gli obiettivi di investimento e di assunzioni.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS