Steve Jobs, tra i 20 nomi americani più influenti

549
0
CONDIVIDI

Steve Jobs, il “Digital Visionary” (come lo definisce Time) è stato inserito tra le 20 persone più importanti di sempre. La classifica, stipulata da “Time”, si riferisce soprattutto a coloro che hanno saputo rivoluzionare e definire la nazione degli Stati Uniti d’America, ovvero le figure più importanti di quest’ultima.

“La carriera di Jobs iniziò dove cominciano tutte le migliori storie della Silicon Valley: a giocherellare con i computer in un garage. Mentre IBM e le altre grandi imprese erano impegnate nella creazione di mainframe, enormi macchine, il suo partner software-genio, Steve Wozniak, ha preparato il primo piccolo personal computer, l’Apple II. Quindi, grazie a una visita al laboratorio di ricerca locale di Xerox, Jobs ha ottenuto un assaggio del futuro: un computer con interfaccia grafica, comandato da un mouse. Ispirato, ha guidato il suo team di Apple per fare un gigantesco passo avanti nel digital design, il computer Macintosh.” Dichiara il Time.

Oltre a Jobs sono presenti figure molto importanti, come Albert Einstein, Abraham Lincoln, Alexander G. Bell e i fratelli Wright. Un riconoscimento molto importante e ben meritato.

fonte | iMore

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS