RIM: per sopravvivere serve Android o Windows Phone

616
0
CONDIVIDI

Spesso è curioso leggere semplici blogger/giornalisti che pubblicano articoli con su scritto come poter salvare quella o quell’altra azienda multi-miliardaria dal fallimento.  Questa volta però troviamo una voce eccellente a sviolinare consigli, ovvero il co-fondatore di EarthWeb/Dice, Jack Hidary. Jack prova ad immaginare come una società nettamente in crisi come RIM possa risorgere per portare di nuovo i suoi BlackBerry al successo.

Egli afferma che alla società canadese servirebbe una mossa esattamente opposta a quella che Apple effettuo tanti anni fa, ovvero quando Steve Jobs tornò al comando per risollevare un Apple prossima al fallimento. In quegli anni, Apple abbandono i suoi PowerPC affidandosi ad Intel per la costruzione dei processori. Affidandosi ad Intel, Apple poté dedicarsi completamente all’esperienza software, che tante soddisfazioni regalava ai suoi utenti.

Secondo Jack Hidary, RIM dovrebbe effettuare la mossa opposta, ovvero dedicarsi esclusivamente all’hardware e lasciare che i suoi dispositivi montino un sistema operativo consolidato, come iOS o Android. Se Android può essere facilmente preso in considerazione, lo stesso non può essere fatto con iOS. Apple non permetterebbe mai e poi mai che il suo iOS finisca per essere utilizzato su dispositivi non progettati dai suoi ingegneri. Windows Phone potrebbe essere un’idea, ma bisogna vedere quanto possa essere facile integrare le funzionalità business nell’OS di Microsoft.

Hidary scrive:

RIM può facilmente gettare a mare la sua piattaforma software, che è riuscita ad attrarre sviluppatori, e prendere la licenza di Google (GOOG) Android, mantenendo la sua linea unica di hardware Blackberry. RIM può aggiungere valore alla piattaforma Android, offrendo una versione commerciale del sistema operativo. Ciò include built-in ganci per Salesforce.com, Oracle, SAP e altre piattaforme di fascia enterprise.

Nonostante BlackBerry 10 sia ormai alle porte, e da quanto ne sappiamo ora il nuovo sistema operativo RIM non è affatto male, i developers difficilmente prenderanno in considerazione l’idea di sviluppare app per BlackBerry. Le piattaforme consolidate ormai sono iOS, Android e Windows Phone; una quarta “potenza” non ce la farebbe mai ad emergere.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS