Nokia: un miliardo di dollari persi nel Q2

471
0
CONDIVIDI

Nokia ha appena reso noti i suoi risultati finanziari inerenti al Q2 2012 evidenziando una perdita di circa 1 miliardo di dollari. L’azienda finlandese aveva già avvertito gli investitori di questa possibile perdita, che secondo le previsioni doveva essere “uguale o minore” a quella del primo trimestre, che si aggirava sui 1,6 miliardi di dollari.

Le disponibilità liquide nette sono però aumentate di 102 milioni di euro grazie ad una combinazione di pagamenti di licenze e di un pesante controllo trimestrale da parte di Microsoft.

Le vendite dei device Lumia sono raddoppiate, passando dai 2 milioni del primo trimestre ai 4 milioni del Q2. Nonostante le vendite dei suoi Windows Phone siano in crescita, Nokia perde parecchio mercato con i restanti dispositivi Symbian, ed ecco quindi spiegato il miliardo di dollari di perdita.

La società finlandese ha venduto in totale 83,7 milioni di telefoni, di più rispetto agli 82,7 venduti nel primo trimestre. Purtroppo per Nokia però, le vendite risultano essere ancora inferiori di ben 4,8 milioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le vendite dei Smart Device, ovvero Symbian, MeeGo e Windows Phone, sono scese passando dai 16,7 milioni del primo trimestre ai 10,2 milioni del Q2.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS