Il profilo migliore in foto? Spesso lo sbagliamo

2222
1
CONDIVIDI

Rivolgi sempre lo stesso profilo alla fotocamera ogni volta che ti fanno una foto? Anche se molte persone credono di sapere qual’è il profilo migliore in foto, la maggior parte ha invariabilmente torto, almeno questo è quello che emerge da un recente studio condotto da Nikon.

In questo ambizioso esperimento, il primo nel suo genere a essere condotto su così larga scala, Nikon ha chiesto a 100 persone di età ed etnia diverse se pensavano che un profilo del loro volto fosse più attraente dell’altro. E per mettere alla prova le risposte, gli stessi 100 partecipanti al test (50 uomini e 50 donne) sono stati fotografati da entrambi i lati e le loro foto sono state pubblicate online affinché gli altri potessero giudicarle.

I risultati hanno dimostrato che anche se la maggior parte delle persone pensa di sapere qual è il profilo del volto che viene meglio in foto, si sbaglia quasi sempre. È interessante notare che le donne si sono dimostrate peggiori degli uomini nel giudicare quale fosse il loro profilo più attraente e soltanto una donna su tre (36%) ha scelto il profilo giusto. La maggior parte delle donne ha scelto il profilo giudicato meno attraente dagli altri.

In media, meno di metà (il 47%) delle persone ha dato la risposta giusta sul proprio profilo migliore. Le donne in particolare farebbero bene a farsi consigliare da altri per essere certe di individuare la posa migliore per le foto. La ricerca ha rilevato che gli uomini ci azzeccano più spesso delle donne: hanno infatti indovinato il 58% delle volte mentre le donne soltanto il 36%.

Tenendo conto dei risultati della ricerca, ecco alcuni consigli offerti dagli esperti Nikon:

  • Probabilmente non sai quale sia il tuo profilo migliore, quindi chiedi a un amico di aiutarti a giudicare.
  • Il fatto che un profilo sia più attraente è dovuto alla simmetria o asimmetria delle espressioni facciali, quindi non servirà riflettere le foto del lato meno attraente.

Sono stati utilizzati 50 modelli uomini e 50 modelli donne tra i 18 e i 50 anni di una vasta gamma di etnie per portare a compimento tale ricerca. Il Face Research Lab ha fatto in modo che il servizio fotografico venisse condotto in condizioni scientificamente valide e controllate, riducendo al minimo il rischio di fattori influenzanti. Ai partecipanti è stato chiesto di rimuovere il trucco, di fissare i capelli in modo da non coprire il volto e di togliere eventuali gioielli (compresi i piercing). Sul sito faceresearch.org, a 167 persone di età compresa tra i 18 e i 75 anni è stato chiesto di scegliere l’immagine più attraente tra 2.400 coppie di immagini. Ognuno dei 100 modelli è stato mostrato in 24 diverse configurazioni (ad es. profilo sinistro e destro, di tre quarti sinistro e destro, entrambe le immagini riflesse, solo una delle immagini riflessa ecc.). Ogni coppia di immagini ritraeva uno dei 100 partecipanti, 50 uomini e 50 donne.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Questi sono ragionamenti da “fototessera”. Ci sono mille altri fattori che rendono interessante un ritratto fotografico. Il profilo del viso destro vs sinistro incide poco. Molto più importante è la luce (di taglio, diffusa, calda, fredda,…), l’espressione del viso, la lunghezza focale utilizzata, lo sfondo,etc.