Samsung acquista i brevetti CSR per 310 milioni di dollari

348
0
CONDIVIDI


La società britannica CSR ha accettato di vendere la propria divisione connettività mobile a Samsung per 310 milioni di dollari. Il produttore di elettronica coreano fa propria anche una partecipazione azionaria del 4,9% per ulteriori 34,4 milioni di dollari, con entrambe le offerte attese per il completamento nel quarto trimestre di quest’anno.

Tale divisione della CSR include 310 dipendenti e, forse ancora più importante, 21 brevetti validi negli Stati Uniti, tutti trasferiti a Samsung. Questi brevetti serviranno sicuramente a Samsung per proteggersi dai concorrenti e dai cosiddetti “patent trolls”.

La società CSR è stata fondata nel 1998 nella città universitaria britannica. Per vari problemi legati ad accordi con RIM e Nokia, la società in soli due anni ha perso circa il 40% del proprio valore azionario in borsa.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS