Office 2013: la nuova versione tra interfaccia Metro e Cloud

2262
0
CONDIVIDI

Microsoft ha finalmente svelato le caratteristiche di Office 2013, la nuova release della sua suite di produttività. Questo aggiornamento è forse il più importante per Office, poiché non solo introduce una nuova grafica in stile Metro, ma anche funzionalità che permettono a tale suite di entrare in diretta concorrenza con altri servizi più moderni come le Google Apps o i documenti sincronizzati di Apple via iCloud.

Scopriamo le principali novità delle varie app che vanno a comporre Office 2013.

Word 2013

Tra le varie novità introdotte in Word 2013 troviamo una nuova modalità a schermo intero che elimina qualsiasi distrazione lasciando spazio soltanto al documento di testo che state creando o editando. Come vi anticipavamo qui, è possibile aprire file PDF e modificarli, attraverso un apposito tab che lo trasforma in file .word. Con Word 2013 è possibile anche aggiungere dei video all’interno del documento di testo che state creando. Ottima anche la funzionalità di segnalibro che, mediante un account SkyDrive, consente di riprendere l’editing di un file su qualsiasi versione di Word 2013 in vostro possesso. Questa è una funzionalità di fondamentale importanza se avete in mente di utilizzare Word 2013 sia sul PC dell’ufficio che sul tablet di casa.

Excel 2013

Un’applicazione come Excel era difficile da migliore, tuttavia Microsoft è riuscita a rinnovarla sotto il punto di vista grafico aggiungendo anche qualche ottima funzionalità. Una delle nuove funzionalità più interessanti permette la formattazione e la riorganizzazione dei dati automaticamente in base al proprio uso di Excel 2013. Quindi una tabella riesce ad auto-completarsi analizzando quanto scritto in precedenza, e non attraverso l’immissione di formule matematiche complesse. Altre migliorie riguardano nuovi modi di visualizzare i dati su fogli di calcolo Excel. Il software analizza rapidamente i dati inseriti e suggerisce varie metodologie per presentare i dati grafici nel migliore dei modi. Anche Excel 2013 consente di sfruttare un account SkyDrive per il salvataggio online dei documenti creati.

PowerPoint 2013

PowerPoint 2013 è una delle applicazioni più utilizzate dagli studenti. Con la nuova release di Office, Microsoft ha aggiornato PowerPoint 2013 aggiungendo la possibilità di includere immagini presenti su Facebook, Flickr, SkyDrive, SharePoint, Clip Art Office.com, o anche le immagini presenti nel motore di ricerca Bing, ma non c’è modo per inserire un’immagine da un URL. La gestione della presentazione è stata migliorata, soprattutto nella modalità doppio schermo, dove su uno schermo viene mandata in onda la presentazione mentre sull’altro si possono controllare e gestire le diapositive. Anche i temi sono stati aggiornati, e pure in questa applicazione troviamo la sincronizzazione via SkyDrive dei file.

Outlook 2013

Outlook 2013 introduce i miglioramenti più importanti per quanto riguarda un utilizzo business della suite. Finalmente è stato introdotto il supporto Exchange ActiveSync, che differentemente dagli account POP e IMAP, consente di gestire sia email che contatti e calendari, tutto in un’unica app. La barra di navigazione è presente di default sul lato sinistro, con alcune opzioni rapide per rispondere, eliminare, spostare e segnare come non letto sul lato destro. All’interno di Outlook 2013 è presente anche un calendario per visualizzare gli appuntamenti sincronizzati nel vostro account di posta, con tanto di meteo al seguito.

OneNote 2013

L’app per prendere note di Microsoft viene introdotta in Office 2013. Quest’app presenta un’interfaccia grafica in stile Metro e una modalità a schermo intero davvero comoda per chi deve dedicare del tempo alle sole note. Anche qui troviamo ovviamente la funzionalità di sincronizzazione.

 

Tutte le nuove applicazioni della suite Office 2013 sono dotate di interfaccia Metro. I tab sono quadrati per riprendere lo stile di Windows 8 e Windows Phone 8 e soprattutto per rendere facile la loro selezione su tablet. Office 2013 sarà compatibile solo con Windows 7, e non con i più datati Windows Vista e Windows XP. Come al solito, Microsoft non ha annunciato i prezzi ma questa nuova suite ha finalmente tutte le carte in tavola per competere con le principali app rivali, e un look che sicuramente farà gola a molti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS