Apple chiede a rivenditori di togliere Galaxy Tab e Nexus

499
0
CONDIVIDI


Apple sta cercando di rendere operativa l’ingiunzione che qualche giorno fa ha proibito la messa in vendita di Galaxy Tab e Galaxy Nexus nel territorio statunitense. L’azienda di Cupertino ha inviato una lettera ai rivenditori chiedendo di rispettare l’ingiunzione, altrimenti non saranno guai solamente per Samsung ma anche per tutti i suoi partner.

Nella sua lettera Apple chiede ai rivenditori di astenersi dall’importare o dal mettere in vendita Samsung Galaxy Tab o Galaxy Nexus negli Stati Uniti, dicendo che l’ingiunzione si applica non solo ai soggetti chiamati Samsung, ma anche per chi agisce per loro.

Le grandi catene di elettronica statunitensi, come Best Buy e Wal-Mart, hanno recepito l’ordine e hanno subito rimosso i device dalla vendita, già dal giorno stesso in cui è stata emessa l’ingiunzione. Samsung invece condanna quanto fatto da Apple poiché il provvedimento non riguarderebbe soggetti terzi ma soltanto Samsung come azienda.

Tuttavia Samsung ha ricevuto il via libera dal tribunale per rimettere in vendita il Galaxy Nexus. Vedremo come si evolverà questa situazione.

fonte | Androidcentral

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS